Pan brioche of Eleonora  Michielan - Recipefy

250 gr. Farina Manitoba
100 gr. Burro fuso freddo
75 gr. Acqua a temperatura ambiente
2 uova medie a temperatura ambiente
60 gr. Miele di acacia
20 gr. Zucchero
Raspatura di un limone
Punta di un cucchiaino di estratto di vaniglia naturale
2 gr. Di sale
3 gr. Lievito di birra secco
1 uovo sbattuto
Granella di zucchero

Prep. Time → 5 min

Cook Time → 25 min

1. In una planetaria sbattere le uova, lo zucchero, il burro fuso, l'acqua, il miele, il sale, lo zucchero e gli aromi. Azionare con la frusta a foglia per 40 secondi. Mescolare la farina con il lievito e versare il tutto nel composto liquido. Azionare di nuovo la planetaria fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Coprire il contenitore con della pellicola e lasciar riposare il contenitore a temperatura ambiente. ( se in casa ci sono meno di 20 gradi, trasferire il contenitore dentro il forno spento ma con la luce accesa).

2. Trasferire poi il contenitore in frigo nel ripiano più freddo e lasciarlo per almeno due giorni fino ad un massimo di 5.

3. Trascorso il tempo di lievitazione in frigo, infarinare bene un piano di lavori e versarvi l' impasto. Dividerlo in 4 pezzi da 150 gr. l'uno. Con le mani infarinate prendere un pezzo e procedere facendo delle pieghe prendendo un lembo di impasto e ripiegandolo verso il centro; girare l'impasto di qualche grado e ripetere l'operazione finché non si è fatto tutto il giro. Mettere i quattro pezzi uno accanto all'altro nello stampo ben imburrato ma non infarinato.

4. Mettere lo stampo nel forno con accanto un pentolino di acqua bollente in modo che si formi del vapore all'interno del forno. Di tanto in tanto, quando l'acqua si sarà raffreddata, fatela bollire nuovamente e rimettere nel forno. Far lievitare la brioche finché non avrà raggiunto i bordi dello stampo.

5. Sbattere un uovo con del burro fuso ma non caldo. Con un pennello in silicone spennellare la superficie e cospargerla con lo zucchero.

6. Infornare a 180 gradi per 25 minuti.

desserts October 05, 2015 07:17

Author Trattoria da martina

Image No-user Img_4737 Donna-in-cucina-jpg_6614783 Cuoca P1040606-jpg_9461302 No-user
Img_4737
SILVIA 1 year ago

Deve essere una favola! Sì può fare anche in versione forma di brioche e riempire con la marmellata?

Image
Eleonora Michielan 1 year ago

Ciao Silvia! L'impasto e' quello del panbriosche classico. Poi puoi dare la forma e il ripieno che vuoi. Non esagerare con il ripieno altrimenti si appesantisce e non lievita bene. Ti suggerisco di partire venerdì nel tardo pomeriggio per poter infornare la domenica verso sera. La procedura e' lunga ma il risultato finale e' ottimo!

Img_4737
SILVIA 1 year ago

Grazie per il consiglio! Io pensavo di mettere il ripieno una volta cotti. Secondo te è fattibile?

Image
Eleonora Michielan 1 year ago

Secondo me no. Non si tratta di un krapfen o di un croissant. Il pan brioche di solito va fatto senza nulla, come un pane. Va poi affettato e spalmato con Nutella marmellata .... Devo provare però una ricetta di un pan brioche con all'interno una spirale di cioccolato! Quella sarà la prossima ricetta che proverò :)

Eleonora Michielan
“" La cucina e' di per se' scienza. Sta al cuoco farla divenire arte" G. Marchesi. Musicista e filosofa per formazione. Bibliotecaria per professione. Cuoca per passione. Follow me also in Instagram: serendipity6.6”
Image
45 years old
Venezia, Italy