Delizia al limone

4 likes 3 comments Recipe by Mario

Delizia al limone of Mario - Recipefy

Per la pasta da raffaioli: 65 gr. di farina - 50 gr. di zucchero - 40 gr. di acqua - 5 uova - succo di mezzo limone
Per la crema pasticciera: 5 dl.. di latte - 3 tuorli d'uovo - 90 gr. di zucchero - 75 gr. di farina - 25 gr. di burro - la buccia sottile di un limone
Per la bagna al limoncello: 30 gr. di acqua - 30 gr. di zucchero - 50 gr. di limoncello
Per la farcitura e la glassa: 250 gr. di panna montata - la buccia grattuggiata di 4 limoni semiverdi - 30-40 gr. di latte fresco - 30 gr. di limoncello

Prep. Time → 120 min

Cook Time → 20 min

1. Preparate una pasta da raffaioli nel seguente modo: dividete i tuorli dagli albumi; montate i tuorli con 25 grammi di zucchero e unitevi la farina; mescolate lentamente per qualche minuto e aggiungete all'impasto l'acqua; mescolate ancora.

2. A parte montate a neve gli albumi con altri 25 grammi di zucchero e con il succo di mezzo limone.

3. Unite delicatamente i tuorli montati agli albumi a neve e lavorate per qualche minuto.

4. Otterrete così una sorta di pan di Spagna leggerissimo.

5. Riempite con questa pasta delle semisfere di alluminio, precedentemente imburrate e infarinate. Riempite con l'impasto solo tre quarti di ogni semisfera perché il dolce si svilupperà durante la cottura.

6. Cuocete per 15-20 minuti in forno caldo a 170° C.

7. Quando le cupole saranno ben dorate, toglietele dal forno e lasciatele raffreddare.

8. Una volta preparate le cupole, passate a preparare una crema pasticciera: mettete in una pentola i tuorli delle uova e lo zucchero e montate fino ad ottenere una spuma; aggiungete delicatamente la farina, la buccia dei limoni e una punta di vaniglia.

9. Mettete il latte a scaldare in un pentolino sul fuoco e, quando è sul punto di bollire, versatelo a piccole quantità sui tuorli montati, cercando di mescolare accuratamente per evitare che si formino grumi.

10. Versato tutto il latte, mettete la pentola sul fuoco basso e mescolate continuamente con un cucchiaio di legno, finché la crema non si addensa e, spento il fuoco, aggiungete il burro.

11. Lasciatela raffreddare e aggiungetevi la buccia grattugiata di un limone e 50 grammi di panna.

12. Intanto preparate la bagna al limocello stemperando in una piccola casseruola lo zucchero nell'acqua profumata con la scorza di limone. A fuoco basso portate a bollore per 1 minuto; spegnete e lasciate raffreddare. Infine unite il limoncello.

13. Prendete le cupole di pasta, tagliatele a metà in senso orizzontale, lasciandole comunque le due parti unite tra loro, bagnatele con la bagna al limoncello e farcitele con la crema pasticciera. In alternativa, con l'ausilio di un sac-à-poche , potete farcire direttamente le cupole bucandole dalla parte inferiore.

14. La crema pasticciera rimasta va allungata con i 200 grammi di panna rimasti, con la buccia grattugiata degli altri due limoni e con un bicchierino di limoncello. Va poi diluita con 30-40 grammi di latte fresco, trasformando così la crema in una glassa densa. Il quantitativo di latte può essere dosato a piacere per diluire la glassa se questa risultasse troppo densa.

15. Con un mestolino versate questo composto sulle delizie in modo da coprirle completamente. Decoratele con un ciuffo di panna montata e del limone grattuggiato. Lasciatele in frigorifero fino al momento di servire.

desserts, cucina napoletana, dessert, limone November 30, 2011 00:08

Author Variazione da Antonio Cafiero, Sorrento e le sue delizie, Napoli 1993 e Salvatore De Riso, Dolci del sole, Milano 2008

Cupcake-jpg_754412 Istockphoto_8413234-i-love-cooking-jpg Https-fbcdn-profile-a-akamaihd-net-hprofile-ak-snc4-49296_1215845091_3064119_n-jpg 25589_399181158374_701298374_3912019_5695053_n-jpg
No-user
Roberto vella 10 years ago

Le delizie al limone migliori per me le fa la pasticceria a destra del Duomo di Amalfi ( a dx per chi guarda). Ma devo dire che quelle di Mario che ho assaggiato l'altra sera se la battevano alla grande!

Cupcake-jpg_754412
Monica 10 years ago

eh già, sono quelle dell'antica pasticceria Pansa, ma sempre in costiera c'è a Minori quella di De Riso, ma concordo ...... Pansa è il migliore!!!!!

Cucina10001-jpg
Mario 10 years ago

Troppo buono, Roberto! Non ho mai assaggiato le Delizie della pasticceria Pansa (grazie a Monica per la precisazione), ma a questo punto per me è un obbligo. La ricetta che ho sperimentato di base è quella di Antonio Cafiero con alcune varianti (soprattutto per la bagna e la glassa) prese da De Riso. La prossima volta cercherò di migliorare l'aspetto estetico e soprattutto la resa fotografica.

Mario
“Selezione di ricette raccolte, realizzate e assaggiate”
Cucina10001-jpg
Firenze, Italy